Ciao Piero
Ciao Piero

 

 


Il 27 giugno 2010 ci ha lasciato Pietro Modena (Piero). Una persona straordinaria, generosa, capace, tenace, che abbiamo avuto il privilegio di conoscere bene e di avere per oltre 10 anni al nostro fianco nelle nostre “impossible missions” di cercare di difendere, migliorare e salvare dalla cementificazione il territorio del nostro quartiere. Aveva a cuore i valori della giustizia, delle cose fatte per bene e della prevalenza dell'interesse pubblico, e non poteva quindi non essere tra i primi ad aderire al Laboratorio, nel lontano 1997. Con la moglie Daniela, cui va il nostro affettuoso abbraccio, è stato tra i protagonisti dell'operazione “Bambini di Chernobyl” che prevedeva l'accoglienza di un bambino per un mese, e che ha coinvolto molte famiglie a S.Concordio. Ricordiamo il suo sorriso, il suo caustico entusiasmo. Faceva parte del Consiglio Direttivo del Laboratorio dal 2004. Per alcuni anni le assemblee annuali, inclusive di ottima cena preparata da lui stesso con Daniela e i figli , si sono tenute nella sua casina di campagna a S.Cerbone. Ciao Piero, già ci manchi!